La genesi
Sono 8 anni che la nostra attività è avviata e abbiamo ormai ospitato quasi 2000 persone diverse! Una elevata percentuale di persone vengono poi su “raccomandazione” di nostri ospiti ...... , annoveriamo anche un buon numero di... “amici che tornano tutti gli anni” ma.... ancora adesso, viviamo questa attività come “un gioco”, una sorpresa continua nell’incontro , sempre un po’ emozionante ,con le persone nuove e molto, molto gratificante nel rivedere tanto spesso “le vecchie”.

Questa casa è sempre stata vissuta, frequentata ed amata da molte persone. Dal 1895 la mia famiglia (Fiorella) vive qui. C’è nato mio padre, i suoi fratelli, mio fratello ed io Fiorella. In più per tutti i parenti ed amici “la casa di Spezia” da sempre è stata un riferimento affettivo per il gran calore che i miei genitori trasmettevano a tutti : parenti, amici ospiti e ai numerosi invitati che qui trascorrevano le feste tradizionali. Tutto questo abbiamo ereditato con Giovanni , mio marito, non solo i muri di questa casa solare e i suoi mobili antichi ma soprattutto questo animo , tutti i suoi vissuti che trapelano dall’atmosfera sincera della casa di famiglia da sempre amata e curata. Fortunatamente anche Giovanni, educato in una grandissima famiglia fiorentina ma nato a Modena (come la famiglia di mia madre) ha recepito da questa terra il gran senso dell’ospitalità, l’essere poi tutti e due insegnanti e quindi quotidianamente usi a rapportarsi con tutti e “raccontare”, far “vivere”le proprie conoscenze ed emozioni ci ha facilmente portato ad aprire a “nuovi” ospiti-amici la nostra casa.

L’amore per la natura e per il territorio è un grande legame con i nostri ospiti che vengono a scoprire e conoscere questi luoghi e le nostre colazioni ci hanno regalato sentiti legami di amicizia con ospiti di tutto il mondo ed inviti ad andare all’estero a parlare della nostra terra e a portare la nostra cucina ligure. Devolviamo l’1% degli incassi all’Associazione Umanista che sta realizzando in Romania una casa di accoglienza,”La casa degli Angeli”, per i bambini malati.

Itinerari

Gallery
 
Colazioni
 Tariffe